La curiosità del mese

Un'antica favola racconta che una giovane volpe cadde disgraziatamente in una tagliola; riuscì a fuggire ma gran parte della coda rimase nella tagliola. Si sa che la bellezza delle volpi è tutta nella coda, e la poveretta si vergognava di farsi vedere con quel brutto mozzicone. Gli animali che la conoscevano ebbero pietà e le costruirono una coda di paglia. Tutti mantennero il segreto tranne un galletto che disse la cosa in confidenza a qualcuno e, di confidenza in confidenza, la cosa fu saputa dai padroni dei pollai, i quali accesero un po' di fuoco davanti ad ogni stia. La volpe, per paura di bruciarsi la coda, evitò di avvicinarsi alle stie. Si dice che uno ha la coda di paglia quando ha commesso qualche birbonata ed ha paura di essere scoperto.

leggile tutte...

sabato 22 marzo 2008

Un po' di raffreddore...


Come ha profetizzato Pisi nella sua mail... ci mancava l'acciacco... ma niente paura un po' di febbre, tosse e raffreddore, ma cibandomi pane e aspirine conto di sopravvivere.
Oggi sono andato a vedere il Ghiacciaio del Perito Moreno e...
...
mammamia
...
è davvero stupendo!
miliardi di miliardi di tonnellate di ghiaccio e ogni tanto se ne vede crollare una fettina ( di centinaia di tonnellate).
Poi stasera mi e` venuta un'idea, siccome che c'è la luna piena mi piacerebbe tornarci, ma l'unico modo è col taxi che è un po` dispendioso, così ho messo un cartello nell'ostello dicendo che volevo vedere il gihiacciaio con la luna piena. Per ora ho solo l'adesione di Dana, una ragazza israeliana che peró è piú tentata di andare all'alba... si vedrá.
Ieri ho salutato Cecile (si pronuncia Sisila) che è un` insegnante francese di matematica che vive a Madrid... molto molto carina... con la quale siamo stati un paio di giorni in giro per i monti per provare a vedere il Cerro Torre e il Fitz roy (che sono solo riuscito a vedere il primo giorno a El Chalten... avevo anche fatto le foto... sigh...), a cena mi ha detto che magari verrá in Italia per farsi un trekking dalle nostre parti...
in effetti, sará incredibile, ma di tutte le persone che ho conoscito 5 erano insegnanti... bella la vita:anna una tedesca insegnante di tedesco e teatro,coroline una australiana insegnante di teatro, mario un argentino insegnante di geografia, jorge un argentino insegnante di filosofia e Cecila... non male la vita degli insegnanti...
Infine un bacio dall'altra parte dall'oceano a Martino che colorerà ancora di più la vita di Jacopo e Michela da oggi in poi... evviva Martino nato il primo giorno di primavera!!!
PS Domani riparto per Buenos Aires dove rincontrerò mio fratello, nikkia e lele... anzi... zio lele...

6 commenti:

Anonimo ha detto...

...da quest'altra parte del mondo, mando a te, Andrea e zio Lele, un bacio grande!
Ps: mi date notizie? Quando arrivate,dove, ecc... ecc..
Si sono io, la solita mamma rompiecc...ecc... Alina

Anonimo ha detto...

...da quest'altra parte del mondo, mando a te, Andrea e zio Lele, un bacio grande!
Ps: mi date notizie? Quando arrivate,dove, ecc... ecc..
Si sono io, la solita mamma rompiecc...ecc... Alina

mikuz ha detto...

Curati Dabo!!!
Facci sapere com'è il ghiacciaio di notte E all'alba, non fare il vecchio, proprio tu!!!

Immagino che trascorrere qualche ore nelle vicinanze di un ghiacciaio sia tranquillamente fattibile!!! :-D
Poi vai di aspirine senza più pane...

Nel frattempo qui la primavera tarda ad arrivare...

Un bacio dalla piovosa Genova

Anonimo ha detto...

Ci si siede su una duna di sabbia. Non si vede nulla. Non si sente nulla.
E tuttavia qualche cosa risplende in silenzio.
Antoine de Saint-Exupery

BUONA PASQUA! A tutti, vi bacio Alina

Anonimo ha detto...

Cominci a "sentire" la strada ed il viaggio diventa una metafora della vita, qualcosa da conquistarsi... mamma

Anonimo ha detto...

...spero che il raffreddore sia passato. Divertitevi ancora. Grazie per averci permesso di viaggiare con voi, per aver condiviso attraverso racconti meravigliosi e foto la vostra avventura... grazie soprattutto per il vostro ritorno!!! Voglio dichiararlo a tutti! Tranquilli, prima o poi si parte per un altro viaggio! Baci mamma Alina